La LIONSnet annuncia un'azione legale risarcitoria contro il cartello europeo dei produttori di

Il 19 luglio 2016 scorso, infatti, la Commissione Europea ha stabilito che le aziende produttrici di veicoli commerciali MAN, Volvo/Renault, Daimler, Iveco e DAF hanno violato l'articolo 101 del Trattato sul Funzionamento dell'Unione Europea e l'articolo 53 dell'Accordo SEE che vietano i cartelli e altre pratiche commerciali restrittive.


La Commissione ha accertato che dette imprese, per oltre 14 anni, hanno stretto accordi collusivi per uniformare i prezzi degli autocarri e per trasferire ai clienti i costi sostenuti per conformarsi alle più rigorose norme europee in materia di emissioni. Per le violazioni commesse, la Commissione ha comminato alle imprese coinvolte un'ammenda record di 2,93 miliardi di euro.

La LIONSnet si occupa anche di inchieste e gestione di controversie per risarcimento danni ed ha deciso di finanziare un'azione legale per tutti gli acquirenti che, tra il 1997 e il 2011, abbiano acquistato, anche mediante leasing, uno o più autocarri da una delle seguenti aziende: MAN, Volvo/Renault, Daimler, Iveco, DAF o Scania.


Tutti le aziende interessate a ricevere assistenza possono inviare una mail alla LIONSnet al seguente indirizzo: ant.litigation@lionsnet.it


Informativa

Post recenti
Post in evidenza
Seguici
Cerca per tag
Archivio
  • Facebook Basic Square
  • YouTube Social  Icon

© 2017 All Rights Reserved

SEGUICI SU

  • w-facebook
  • White YouTube Icon